La Fabbrica del Cinema dà il via al Cineporto

658
Paolo Serra intervistato per l'inaugurazione del Cineporto.

Nasce il Cineporto, nuovo progetto della Fabbrica del Cinema di Carbonia.

Il 5 dicembre 2017 ha avuto luogo, presso il palazzo della Regione di Cagliari, la conferenza stampa sul Cineporto, un nuovo progetto della Fabbrica del Cinema di Carbonia, finanziato su fondi dell’assessorato ai Beni Culturali della Regione Autonoma della Sardegna.

Nella gremita aula conferenze hanno preso la parola Luca Pizzuto (consigliere regionale), Paolo Serra (direttore CSC Società Umanitaria Carbonia-Iglesias – Fabbrica del Cinema), Giuseppe Marco Dessena (assessore alla pubblica istruzione, beni culturali, sport e spettacolo della Regione Autonoma della Sardegna), Pietro Cocco (consigliere regionale), Eugenio Lai (consigliere regionale), Susanna Tornesello (fondazione Sardegna Film Commission) e infine il presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru.

Foto della Conferenza Stampa per il Cineporto con tutti i partecipanti.
Foto della Conferenza Stampa per il Cineporto.

Ognuno di essi ha rimarcato quanto sia fondamentale, per il nostro territorio, ospitare e incentivare iniziative culturali di questa portata.

La giunta regionale, in quest’occasione, ha affermato di ritenersi orgogliosa di aver partecipato finanziariamente alla realizzazione del Cineporto.

Lo scopo del progetto è una causa nobile: dare ai bisogni culturali del territorio la possibilità di incontrarsi e incrociarsi con l’esigenza e la scoperta di nuove risorse umane e territoriali attraverso la formazione e la produzione cinematografica e culturale.

Paolo Serra intervistato per il Cineporto.Un’importante occasione di promozione per il nostro territorio che ha fame di farsi conoscere sopratutto grazie a eventi culturali di questo tipo.

Il programma del Cineporto è già ricco di iniziative: per primi il corso pratico di cinema (gratuito) “Filmare e comunicare per promuovere e sviluppare il territorio” (per saperne di più ecco il nostro articolo) che si terrà a Carbonia e la rassegna itinerante “L’impegno, il viaggio, il mito” che farà tappa a Carloforte, Masainas e Giba e avrà inizio sabato 9 dicembre.

Ecco una sintesi delle iniziative alla base del Cineporto:

  • L’appena citato workshop gratuito sul cinema.
  • La rassegna di Cinema “L’impegno, il viaggio, il mito”, dislocata nei territori citati. Una serie di incontri per l’educazione e la formazione del pubblico sardo.
  • L’avvio e la progettazione (trattamento, sceneggiatura, pianificazione, ricerca e raccolta materiali e testimonianze, location scouting) di tre produzioni audiovisive promosse dal CSC di Carbonia. Si tratta di tre progetti che, sotto la direzione di figure di riconosciuto valore e livello artistico, vedranno coinvolte alcune risorse professionali che intendono spendere la propria formazione all’interno del territorio nel settore dell’audiovisivo. Uno di questi progetti potete scoprirlo nel nostro relativo articolo su Schisorgiu cliccando qui.
  • Le masterclass realizzate durante le giornate dell’evento speciale “Carbonia Film Festival presenta How To Film The World” attraverso la formazione di un gruppo di giovani operatori e filmaker i quali hanno potuto confrontarsi, in incontri di carattere seminariale e formativo, con gli ospiti della kermesse.
  • L’acquisto di alcune attrezzature tecniche che vanno ad arricchire le strutture a disposizione della produzione e della post-produzione audiovisiva.
  • Il completamento della Sala Cinematografica e per la piccola convegnistica della Fabbrica del Cinema, funzionale alla diffusione dei materiali presenti nell’archivio della Fabbrica ma anche alla promozione della cultura audiovisiva in genere. Una struttura fondamentale per poter meglio ospitare le attività formative e didattiche previste dal progetto del Cineporto.

Per saperne di più sulla Fabbrica del Cinema, consigliamo il nostro articolo:

La Fabbrica del Cinema: gli eventi, il futuro e la memoria

Negli ultimi anni sono stati avviati numerosi progetti che rappresentano la base di partenza per questa linea di iniziative: dalle numerose produzioni realizzate o supportate, all’organizzazione dell’ottava edizione del Carbonia Film Festival (ottobre 2016) e dell’evento How To Film The World (ottobre 2017).

Due eventi di promozione culturale nei confronti del pubblico e al tempo stesso di promozione del territorio, oltreché di formazione nei confronti di alcuni giovani filmaker e operatori culturali.

Non possiamo che dire: caro Cineporto, sei il benvenuto!