“Urbanistica sostenibile”, seminario alla Torre Civica

391

Urbanistica sostenibile: sabato 2 dicembre a Carbonia si incontrano alcuni tra i massimi esperti in Sardegna

La sostenibilità come opportunità di sviluppo della Sardegna. È questo il leitmotiv che caratterizzerà la quarta tappa del seminario intitolato “Materiali per un’urbanistica sostenibile”, che si svolgerà sabato 2 dicembre, a partire dalle ore 10, presso la Torre Civica e la sala polifunzionale del Comune di Carbonia. E proprio l’Amministrazione Comunale sarà parte attiva nel convegno organizzato dall’Associazione L.A.M.A.S. e SardegnaSoprattutto, attraverso le relazioni curate dal sindaco Paola Massidda, dall’Assessore all’Urbanistica Luca Caschili e dall’Assessore alla Cultura Sabrina Sabiu.
Il convegno, patrocinato dal Comune di Carbonia, prevede una serie di tavoli di lavoro in cui si alterneranno professionisti, studiosi e amministratori locali.

La scelta della città di Carbonia come sede del seminario non è casuale: si tratta, infatti, di una città e, più in generale, di un intero territorio, unico per bellezza e potenzialità ambientale. Un territorio, un suolo e un sottosuolo che hanno vissuto nel corso dei decenni l’esperienza delle miniere e dell’industria.

I relatori del convegno “Materiali per un’urbanistica sostenibile” si interrogheranno sulla compatibilità del disegno di legge regionale di governo del territorio con uno sviluppo sostenibile.

Il dibattito sarà moderato dal giornalista Vito Biolchini. Tra i relatori, si segnala la presenza di Pasquale Mistretta, già Rettore dell’Università di Cagliari, di Giovanni Maciocco, professore emerito dell’Università di Sassari e di Maria Antonietta Mongiu, Presidente di L.A.M.A.S. e di SardegnaSoprattutto, nonché già Assessore regionale alla Pubblica istruzione, Beni culturali, Informazione, Spettacolo e Sport.

Alle 16.30 si aprirà un interessante tavolo tecnico, dal titolo “PPR e Legge Urbanistica nelle città storiche e di fondazione”, in cui i protagonisti saranno alcuni sindaci dei Comuni della Sardegna: da Paola Massidda, sindaco di Carbonia, a Maria Itria Fancello, sindaco di Dorgali, da Emilio Gariazzo, sindaco di Iglesias, a Sean Wheeler, sindaco di Porto Torres, da Mario Puddu, sindaco di Assemini, a Ivo Melis, sindaco di Masainas, nonché Presidente dell’Unione dei Comuni del Sulcis, a Salvatore Puggioni, sindaco di Carloforte e Ignazio Locci, sindaco di Sant’Antioco.

Il Comune di Carbonia
Carbonia, 29 Novembre 2017