Summer Is Mine 2016

1620

Torna da domani, venerdì 5 agosto 2016, l’ormai famoso Summer Is Mine, un appuntamento diventato imperdibile giunto alla sua quarta edizione. Su questo festival, che non sbaglieremmo a considerare come la manifestazione musicale di riferimento in città, abbiamo già scritto nella scorsa estate (se ti sei perso l’articolo puoi leggerlo cliccando qui) e quest’anno torniamo a parlarne con molto entusiasmo.

Safir Nòu: sarà il progetto di Antonio Firinu, tra il jazz e il post-rock, ad aprire il Summer Is Mine 2016 venerdì 5 agosto.
Safir Nòu: sarà il progetto di Antonio Firinu, tra il jazz e il post-rock, ad aprire il Summer Is Mine 2016 venerdì 5 agosto.

 

L’evento si terrà nuovamente in quel di Villa Sulcis, parco cittadino situato proprio nel centro di Carbonia che permette al Summer Is Mine di far esprimere pienamente a musicisti, organizzatori e partecipanti la voglia di sentirsi uniti nel cuore del luogo, da intendere come spazio fisico caratterizzato da sensazioni uniche e riconoscibili. Ospiterà numerosi artisti, provenienti da differenti zone geografiche ma, soprattutto, eterogenei dal punto di vista musicale.

I Plasma Expander, legati da tempo al Summer Is Mine, sono anche quest’anno tra gli ospiti più attesi. Sarà il quarto gruppo a salire sul palco nella giornata di sabato.

 

 

 

Nel primo e nel secondo giorno, ovvero venerdì 5 agosto e sabato 6 agosto, ad accendersi più che mai sarà il palco Lee Van Cleef, mentre nel terzo giorno, domenica 7 Agosto, l’evento si sposterà nella zona dello skatepark, sempre a Villa Sulcis, nel “covo” Fireone che ha visto la riqualificazione di una zona cittadina per anni trascurata. Non ci sarà quest’anno il palco/laboratorio Eli Wallach, sul quale si esibivano le band emergenti locali nelle edizioni precedenti.

Il festival per come l’abbiamo conosciuto fin ora sarà quindi nei primi due giorni, ma anche la terza giornata, quella allo stakepark, potrebbe rivelarsi interessante e importante, vista la collaborazione tra due associazioni che stanno svolgendo un ruolo significativo per la comunità e in particolare per i giovani, ovvero l’Associazione Culturale Lee Van Cleef, che ha ideato e realizzato il Summer Is Mine Festival, e i ragazzi della Fireone, di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Cosmo, ovvero Marco Jacopo Bianchi, sarà il protagonista del set finale di SIM 2016, sabato dopo i Plasma Expander.
Cosmo, ovvero Marco Jacopo Bianchi, sarà il protagonista del set finale di SIM 2016, sabato dopo i Plasma Expander.

L’ingresso sarà come sempre gratuito. Gli organizzatori quest’anno hanno provato ad autofinanziarsi attraverso il Crowdfunding, grazie al quale hanno potuto racimolare fondi sufficienti ad acquistare materiale e servizi e sul quale con ogni probabilità si continuerà a puntare per le future edizioni.

Summer Is Mine si conferma come un’occasione per riscoprire la città e le persone che la vivono, l’evento giusto per ascoltare buona musica incontrando turisti e amici ormai lontani tornati in città per le vacanze.

 

 

 

Qui sotto ecco una sintesi del programma del Summer is Mine 2016:

Venerdì 5 agosto:

Safir Nòu, DAGS!, Fujima, Fuzz Orchestra, Ottone Pesante.

Sabato 6 agosto:
Mario Nardi & U.S.D.E., Franksy Natra & The Kerosene Belt, Sequoyah Tiger, Plasma Expander (Performing Green Album), Cosmo.

Domenica 7 agosto:

Contest di skate e bmx, dj-set e concerti.