L’odore dello scirocco – Opera prima di Gianluca Massa

1947

11908024_10207305353176896_926242536_nTitolo: L’odore dello scirocco
Autore: Massa, Gianluca
Pubblicazione: Sinnai – Regina Zabo edizioni, 2014
Numero di pagine: 90 (circa) in formato digitale
Lingua di pubblicazione: italiano
Paese di pubblicazione: Italia
Descrizione: L’odore dello scirocco è il primo romanzo di Gianluca Massa, che con la sua opera cerca di raccontare misteri, sapori, odori e dolori della Sardegna. La storia inizia con il ritrovamento dei corpi senza vita di Eufrasio Curreli, barbiere del paese, e Fiorentina Frailis, la donna più bella di Mallonis, sposata con il ricco Casimiro de la Fuente. La trama principale scorre tra numerosi personaggi e intrecci narrativi, vengono descritte realtà e fantasie dell’isola, fuse tra loro in modo indissolubile. La narrazione di Massa tende a stimolare i sensi, riuscendo a dare corpo a sapori e odori di natura altrimenti metaforica. Così, lo scirocco diventa portatore di vecchie storie e le pagine lasciano, nella mente, il retrogusto di una terra antica. L’opera difetta di un’eccessiva ridondanza terminologica e della ricerca spesso forzata di una solennità non necessaria. Alcuni snodi narrativi, inoltre, avrebbero meritato maggiore spazio e avrebbero dovuto essere meglio articolati. Ricordiamo però che si tratta dell’opera prima di un autore da sostenere e incitare.

L’odore dello scirocco su Regina Zabo