Contro gli incendi? Nuovi alberi

948

Alberi e cespugli bruciati, l’odore del fumo ovunque, la rabbia dei cittadini: come non ricordare gli incendi di luglio 2014 che sfiorarono l’ospedale Sirai di Carbonia? Anche pensando a quei giorni, l’evento di domani assume un ruolo simbolico molto forte: piantare 300 nuovi alberi tipici (corbezzoli, lecci, lentischio, alloro) donati dalla Forestale, con la collaborazione di alunni delle scuole elementari Francesco Ciusa e medie Don Milani.
É necessario un ripensamento delle misure di prevenzione e di contrasto del fenomeno piromania. Cosa possiamo fare allora, noi cittadini, oltre a manifestare – giustamente – la nostra insofferenza verso un fenomeno così dannoso per l’intera comunità? Come rispondere a chi brucia la propria terra? Piantando nuovi alberi, ad esempio.
L’iniziativa è promossa dall’Associazione Albeschida che, proprio vicino a quella macchia nera, fornisce sostegno e ascolto a persone che soffrono di disturbi psichici e ai loro familiari. Saranno presenti anche l’ASP (Associazione Sofferenti Psichici), la Comunità di Nuxis, gli Amici della Vita, la Comunità di via Marconi, il gruppo Teatro Albeschida, il gruppo Auto Aiuto Genitori, il personale medico e infermieristico della Casa Famiglia e del Reparto Psichiatrico.
L’evento è aperto alla partecipazione di tutti i cittadini, avrà inizio alle ore 10 e al termine, previsto intorno alle ore 12:30, sarà offerto un buffet.

300 nuovi alberi: piantiamoli!
Mercoledì 19 novembre 2014
CSM, presso Ospedale Sirai
via Ospedale, Carbonia
Iniziativa aperta al pubblico, dalle ore 10 fino alle 12:30 circa
Al termine sarà offerto un buffet.