Bacu Abis Teatro 2017 – Sabato l’ultimo appuntamento della rassegna

1103
più veloce di un raglio

Bacu Abis (CI) 8 febbraio 2017 – Si concluderà sabato 11 febbraio 2017 la Rassegna di Teatro Ragazzi Bacu Abis Teatro 2017 organizzata dalla compagnia teatrale La Cernita e realizzata con il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna, Ass,to alla Pubblica Istruzione, Sport e Spettacolo, e del Comune di Carbonia con il contributo dell’ Euralcoop Soc. Coop., dell’Associazione Bacu Abis Sulcis Iglesiente e Il Circolo.

Una foto di bimbi che fanno teatro
I bambini e il teatro.

A partire dalle ore 16.00 il Cineteatro di Bacu Abis sarà aperto al pubblico per un grande Happening che vedrà protagonisti tutti i partecipanti ai laboratori e workshop di questo primo mese dell’edizione sulcitana. Si inizierà con “La Cenerentola” tratta dall’omonima opera di Gioachino Rossini e messa in scena da un gruppo di quaranta bambini che, guidati dallo scenografo Marco Nateri, ne hanno firmato i costumi e le scenografie interamente realizzati con il solo uso della carta.

più veloce di un raglio
Più veloce di un raglio – Un’immagine dello spettacolo ©Cada Die Teatro

A seguire Mauro Mou e Silvestro Ziccardi della compagnia Cada Die Teatro che, dalle 18.15, vestiranno rispettivamente i panni del gessaio e dell’asino Focoso in “Più veloce di un raglio“, spettacolo pluripremiato nel 2015 alla XXXIV edizione del Festival Nazionale del Teatro per i ragazzi di Padova e insignito dell’Eolo Awards.
Liberamente ispirato a “L’asino del gessaio” di Luigi Capuana, “Più veloce di un raglio” è una favola per grandi e per piccini in cui niente è come appare e la narrazione, arricchita da contrappunti musicali, è un continuo gioco di rimandi tra racconto e rappresentazione.

Oumar, Ibrahim, Foussiny, Djibi, Karim, Fofana, Souty, Idrissa, Buschira, Hemajet, Adama, ospiti del Centro di Prima Accoglienza di Narcao, saranno gli ultimi a calcare le scene. Accompagnati dal musicista Gerardo Ferrara con la regia di Monica Porcedda proporranno una rivisitazione del testo Le Nuvole di Fabrizio De André da loro tradotto nelle lingue Bangla, Bamanan e Peul: una performance incentrata sul corpo e la voce come primo e più immediato strumento di comunicazione che ci accomuna, al di sopra di qualsiasi appartenenza identitaria.

Bacu Abis Teatro nasce dall’esigenza di vivere il Teatro come esperienza pedagogica e forza creativa necessaria in un territorio a rischio di spopolamento: favorire momenti d’incontro e confronto tra i partecipanti, riscoprire, attraverso l’intermediazione degli artisti, le bellezze del territorio e del suo patrimonio storico-culturale per scrivere un nuovo palinsesto di vissuti emotivi che via via si andranno a delineare durante i laboratori.

 

Programma sabato 11 febbraio 2017 – Cineteatro di Bacu Abis

Ore 16/17:30 All’Opera – 4^ tappa – laboratorio diretto da Marco Nateri (rivolto a tutte le fasce d’età per un massimo di 40 partecipanti).
Link

Ore 16/17:30 Le Nuvole – 4^ tappa – laboratorio diretto da Monica Porcedda e Gerardo Ferrara (rivolto ai ragazzi richiedenti asilo ospiti del Centro Accoglienza di Narcao).

Ore 18:15 spettacolo Più veloce di un raglio – Compagnia Cada Die Teatro di Cagliari.
Link
“Premio Padova 2015 – amici di Emanule Luzzati” / “Premio Rosa d’Oro 2015” / “Premio Eolo Awards 2015”.

Per info e prenotazioni
Carla Galliu
info@lacernita.it
tel 389 7673106
www.lacernita.it