Sa meixina e s’ogu – Questionario sulla medicina tradizionale sarda

3379

PicsArt_12-11-07.47.32-=AGGIORNAMENTO=-
Patry Muru ha pubblicato la sua tesi di laurea online, consultabile al seguente indirizzo: http://www.tesionline.it/default/tesi.asp?idt=50608

Secondo un’antica credenza popolare, l’invidia e la gelosia potrebbero causare il malocchio attraverso un semplice sguardo. Dolori fisici e imprevisti inspiegabili venivano così affrontati con la “meixina ‘e s’ocu“, la medicina dell’occhio. Quanto è ancora conosciuta la pratica della medicina popolare sarda? Chi sono le persone che ancora conoscono i suoi “segreti”? Tutti sanno che cosa sia il malocchio, ma pochi conoscono in quale modo cambi la visione dell'”occhio preso” a seconda della zona geografica in cui ci si trova. Anche i riti messi in atto per la cura possono essere diversi a distanza di pochi km. Questi sono alcuni degli aspetti che hanno incuriosito Patry Muru, giovane laureanda in Lingue e Comunicazione all’Università di Cagliari, tanto da scegliere la medicina popolare tradizionale in Sardegna per la sua tesi in geografia culturale.
Ancora per pochi giorni (probabilmente fino a Natale), sarà possibile contribuire a questa ricerca compilando un semplice questionario anonimo caricato sulla piattaforma Docs di Google al seguente link:

QUESTIONARIO SULLA MEDICINA POPOLARE IN SARDEGNA